Blog: http://GianniPittella.ilcannocchiale.it

UE. BERSANI ISTITUISCE NEL PD GRUPPO LAVORO SU TRATTATO LISBONA.

 Il segretario del Partito Democratico, Pier Luigi Bersani, d'intesa con i capigruppo di Senato, Camera e Parlamento europeo - Anna Finocchiaro, Dario Franceschini, David Sassoli - ha istituito un gruppo di lavoro interparlamentare per implementare le implicazioni del Trattato di Lisbona nei parlamenti nazionali. Lo fa sapere una nota del Pd, che spiega: il gruppo e' costituito, oltre che dai tre presidenti, da Stefano Ceccanti, Francesca Marinaro, Rosa Calipari, Sandro Gozi, Silvia Costa e Leonardo Domenici, indicati dai rispettivi gruppi parlamentari. E ancora: il gruppo sara' coordinato da Gianni Pittella, vice presidente vicario del Parlamento europeo.   "Con l'istituzione di questo gruppo- conclude la nota- il Pd intende dare la massima valorizzazione alle importanti novita' contenute nel Trattato, tra le quali il nuovo rapporto tra il Parlamento europeo e i Parlamenti nazionali e il ruolo diretto che questi ultimi potranno avere nella formazione delle decisioni europee perche' chiamati dal nuovo Trattato ad esprimere, entro 8 settimane, il loro parere sul rispetto del principio di sussidiarieta' su ogni proposta comunitaria".

’Il Pd e’ il primo partito a dotarsi di un coordinamento tra i gruppi parlamentari nazionali e europeo, che lo pone in condizione di mettere a disposizione dei propri elettori e del paese tutte le potenzialita’ dei nuovi strumenti di governance democratica dell’Unione introdotti dal Trattato di Lisbona’’. Lo sottolinea il coordinatore del nuovo gruppo di lavoro istituito dal segretario Pier Luigi Bersani, il primo vicepresidente del Parlamento europeo, Gianni Pittella. ‘’Ringrazio il segretario del Partito democratico e i capigruppo di Camera, Senato e al Parlamento europeo per la fiducia – aggiunge Pittella - affidandomi il coordinamento di un’iniziativa che si innesta nel principale processo innovativo dei meccanismi di decisione della Ue da vent’anni a questa parte’’. ‘’L’obiettivo del nostro lavoro – conclude l’europarlamentare – sara’ ridurre ulteriormente la distanza tra i cittadini e le istituzioni dell’Unione, in modo che la legislazione europea sia adeguata ai reali  bisogni ed alle attese della comunità''.

Pubblicato il 13/1/2010 alle 15.33 nella rubrica Europ@.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web